• Home
  •  > Notizie
  •  > Non è stato un infarto a stroncare il 21enne

Non è stato un infarto a stroncare il 21enne

CORREGGIO. Non è stato un infarto a spezzare la vita di Davide Bellimbusto, il 21enne originario di Correggio trovato morto nella sua casa di Carpi, sabato scorso. Ieri si è svolta l’autopsia alla Medicina legale del Policlinico di Modena. Dai primi accertamenti, i medici hanno potuto escludere l’infarto tra le cause che hanno provocato la morte del giovane. Rimane quindi da chiarire quali siano le origini del malore e, soprattutto, se c’erano i presupposti per evitarlo. I medici nominati dalle parti avranno 60 giorni di tempo per stabilire cosa sia successo nel breve periodo tra le dimissioni dal Pronto soccorso del Ramazzini e la morte del giovane. Nel primo pomeriggio, salvo intoppi, dovrebbe essere possibile salutare Davide alla camera ardente del Ramazzini. Il funerale si terrà domani (l’orario sarà fissato oggi). —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI



Pubblicato su Gazzetta di Reggio