• Home
  •  > Notizie
  •  > È morto Giuseppe Gherri storico macellaio del paese

È morto Giuseppe Gherri storico macellaio del paese

Era conosciuto per i pellegrinaggi organizzati a lungo in Italia ed Europa e per l’impegno nel volontariato. Aveva 83 anni. Oggi alle 10 il funerale

BIBBIANO. È scomparso sabato mattina, all’età di 83 anni, il bibbianese Giuseppe Gherri, detto Franco, storico macellaio del paese. Gherri, classe 1937, si è spento circondato dai suoi cari, nell’intimità della sua casa, dopo qualche mese di malattia. Era benvoluto da tutti a Bibbiano. Di professione macellaio, mestiere appreso fin da giovane, Gherri ha gestito la sua attività fino al 1989. In tantissimi lo conoscono non solo per la sua professione, ma anche perché era molto impegnato nel mondo del volontariato.

Dagli anni ’80 fino ai primi anni 2000 si è occupato dell’organizzazione di pellegrinaggi e viaggi per la parrocchia e gli amici collaborando con l’Istituto viaggi e turismo di Milano e l’autoservizi Fontana di San Polo.

All’inizio la meta dei viaggi era Lourdes; negli anni poi ha proseguito con varie località tra le città italiane e le capitali europee. Passione che Gherri ha trasmesso alla nipote Giorgia, insegnante e accompagnatrice turistica nel periodo estivo.

Le sue gite erano appuntamenti annuali immancabili che negli anni hanno contribuito a creare legami e amicizie tra i partecipanti. Era molto presente anche in parrocchia, come volontario. Fino a quando è stato possibile, ha contribuito assieme alla moglie Dina alle pulizie settimanali della chiesa e alla cura del verde, grazie anche a un’altra sua passione: il giardinaggio. Centinaia i messaggi sui social per ricordarlo: «Con lui se ne va un altro pezzo importante del paese. Buon viaggio». Gherri, lascia la moglie Dina, i figli Mariateresa e don Paolo, i nipoti Davide e Giorgia. I funerali si tengono oggi alle 10 nella chiesa di Santa Maria Assunta. —

Da.Al.. © RIPRODUZIONE RISERVATA .

Pubblicato su Gazzetta di Reggio