• Home
  •  > Notizie
  •  > Morto un 52enne contagiato dal Covid Altri dieci positivi

Morto un 52enne contagiato dal Covid Altri dieci positivi

Il reggiano deceduto, già gravemente malato, viveva in città Fra i nuovi malati due sono ricoverati, otto in isolamento

reggio emilia

Si torna a morire con il Coronavirus in provincia di Reggio Emilia. A perdere la vita, sconfitto anche dal virus, è stato un uomo di 52 anni residente in città, già debilitato da una grave malattia precedente all’infezione. Il 52enne era ricoverato dal luglio scorso, da quando cioè era arrivato il risultato di positività al tampone.

Si tratta del secondo decesso “estivo” provocato dal Covid nel nostro territorio dopo la morte della donna di 96 anni scomparsa il primo agosto e residente nel capoluogo. Sale così a 593 il bilancio delle vittime in provincia, fra le quali 573 reggiani. A preoccupare però non sono solo le vittime ma anche l’incremento della crescita dei positivi.

Dieci i nuovi contagiati reggiani, secondo il bollettino dell’Ausl aggiornato a ieri alle 12. Si tratta di quattro residenti a Scandiano, tre in città, uno a Boretto, uno a Luzzara e uno a Montecchio. Un primo caso asintomatico, fa sapere la Regione, rientra nello screening fra i lavoratori del settore della logistica mentre un altro caso, sempre asintomatico, è un rientro dall’Albania già in isolamento al momento della diagnosi. Quattro invece, come già anticipato sulla Gazzetta di ieri, i casi riconducibili a un focolaio legato alle vacanze a Corfù, in Grecia: tre sintomatici, di cui uno ricoverato, e un asintomatico. Altri due i casi riconducibili a focolai nell’isola di Pag, in Croazia: un asintomatico non in isolamento al momento della diagnosi e un sintomatico. Infine, fra i dieci nuovi positivi reggiani, si registra un contatto di caso, asintomatico, già in isolamento al momento della diagnosi e un ultimo caso sporadico di una persona sintomatica, ricoverata ma non in terapia intensiva.

Otto quindi i contagiati confinati in isolamento domiciliare mentre per due è stato necessario il ricovero nei reparti Covid – non di terapia intensiva – assieme agli altri 42 pazienti che ancora non sono stati dimessi.

Sono 4.432 invece i reggiani guariti dalla malattia, 98 senza più sintomi e 4.332 con doppio tampone negativo.

Per quanto riguarda invece il bilancio del resto dell’Emilia-Romagna, ieri sono stati 44 i nuovi positivi totali, fra i quali 30 asintomatici. I tamponi effettuati sono stati 8.147 per un totale di 722.280, ai quali si aggiungono anche 1.292 test sierologici. Crescono anche i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi: 1.712, 37 in più. Due i nuovi decessi: oltre al 52enne reggiano, un cittadino bolognese. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Gazzetta di Reggio