Chiese in Provincia di Parma - città di : Chiesa di San Vincenzo Martire

Chiesa di San Vincenzo Martire

PARMA
San Vincenzo Boccolo Val D'Ena, Borgo Val di Taro (PR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Piacenza - Bobbio
Tipologia: chiesa
La chiesa di San Vincenzo Martire sorge in San Vincenzo Boccolo Val D'Ena, isolata, con orientamento Est-Ovest, preceduta da un ampio sagrato e chiusa, sul lato desto, dalla Canonica. La facciata, in pietra vista, è a capanna, rinserrata agli angoli e tripartita da lesene a tutta altezza e coronata da un frontone triangolare, con al centro del timpano una piccola nicchia su mensole. Al centro si apre l'unico portale, con stipiti in pietra, sormontato da una bifora a tutto sesto. Sul lato... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di San Vincenzo Martire sorge in San Vincenzo Boccolo Val D'Ena, isolata, con orientamento Est-Ovest, preceduta da un ampio sagrato e chiusa, sul lato desto, dalla Canonica. La facciata, in pietra vista, è a capanna, rinserrata agli angoli e tripartita da lesene a tutta altezza e coronata da un frontone triangolare, con al centro del timpano una piccola nicchia su mensole. Al centro si apre l'unico portale, con stipiti in pietra, sormontato da una bifora a tutto sesto. Sul lato sinistro, a filo con la facciata, si addossa la torre campanaria, a pianta quadrata, senza soluzione di continuità. La torre termina con una cella aperta sui quattro lati da monofore a tutto sesto, sormontata da un tamburo ottagonale, con monofore, coperto da cupola. Sul retro, il presbiterio presenta un rosone quadrilobato.

Pianta

Schema planimetrico basilicale, a unica navata con transetto. La navata è scandita da lesene doriche, tra le quali corre una cornice in aggetto. La navata è coperta da volta a botte, così come i bracci del transetto. la campata centrale del transetto è coperta da volta a crociera. Il presbiterio, rialzato di un gradino, sul piano della chiesa, a pianta rettangolare, a due camapate, è coperto da volta a botte.

Coperture

Tetto a falde con manto in coppi.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in marmo.

Elementi decorativi

Le volte sono dipinte a soggetti religiosi e motivi floreali.

Impianto strutturale

Strutture verticali in muratura di pietra portante.

XVI - XVI (origine intero bene)

L'attuale chiesa fu costruita in sostituzione della vecchia struttura in muratura di pietrame a vista. Nella seconda metà del Cinquecento la chiesa è già esistente.

XVIII - XVIII (modifiche intero bene)

Modifiche sostanziali al corpo di fabbrica vennero realizzate nel XVIII secolo. Come fa notare la Fornari Schianchi, durante il passaggio del rettorato da Agostino Bertolotti a Domenico Baruffati, il complesso parrocchiale divenne un cantiere. Si ha infatti notizia di lavori di riparazione e di ampliamento degli edifici esistenti eseguiti tra 1731 e 1734. La chiesa descritta da Domenico Baruffati durante il suo passaggio diventerà canonica, mentre la nuova costruzione sorse nel luogo dell'attuale. A partire dalla fine del XVIII secolo vennero eseguiti molteplici lavori di restauro. La copertura venne rialzata. La Fornari Schianchi sottolinea come nei documenti si parli di "riattamento" della chiesa e non di costruzione ex novo. La studiosa ipotizza una modifica sostanziale del vecchio edificio, un ampliamento e un sovralzo.

XIX - XIX (restauro intero bene)

Nel corso del XIX secolo vennero eseguiti ulteriori lavori di restauro che riguardarono l'intero edificio, le coperture e la torre campanaria.

1910 - 1911 (costruzione sagrestia)

Tra 1910 e 1911 venne realizzata la nuova sagrestia.

1993 - 1993 (decorazione interno)

Nel 1993 vennero realizzati i dipinti interni ad opera del pittore Tiziano Triani di Pontremoli.

Mappa

Cimiteri a PARMA

Via Po 1 Colorno (Pr)

Strada Comunale Del Cimitero Zibello (Pr)

Via San Francesco Mezzani (Pr)

Onoranze funebri a PARMA

Strada Bixio 139 Parma

Via Trieste 17 Fidenza

Via Giacomo Matteotti, 30 43052 Colorno