Chiese in Provincia di Parma - città di : Chiesa di Santa Maria Maddalena

Chiesa di Santa Maria Maddalena

PARMA
Folta, Albareto (PR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Piacenza - Bobbio
Tipologia: chiesa
La chiesa di Santa Maria Maddalena sorge in località Folta, fiancheggiata dalla Strada Comunale, priva di sagrato, con orientamento Nord-Sud. La facciata neoclassica è a capanna, tripartita e rinserrata agli angoli da lesene doriche, tra le quali corre una cornice spezzata in leggero aggetto. Al centro del timpano della cuspide si trova una nicchia a tutto sesto. Al centro si apre il portale rettangolare, sopraelevato sul piano di campagna di quattro gradini i pietra. Il portale presenta una... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di Santa Maria Maddalena sorge in località Folta, fiancheggiata dalla Strada Comunale, priva di sagrato, con orientamento Nord-Sud. La facciata neoclassica è a capanna, tripartita e rinserrata agli angoli da lesene doriche, tra le quali corre una cornice spezzata in leggero aggetto. Al centro del timpano della cuspide si trova una nicchia a tutto sesto. Al centro si apre il portale rettangolare, sopraelevato sul piano di campagna di quattro gradini i pietra. Il portale presenta una cornice modanata in pietra, con incisa nell'architrave la data 1759. Al di sopra del portale si pare un finestrone rettangolare. Tra le lesene centrali e d'angolo si aprono due nicchie a tutto sesto. I fronti laterali, a metà lunghezza si aprono leggermente a risega. I fronti laterali del presbiterio presentano due finestroni rettangolari. Al fronte destro della chiesa si addossa una tettoria a falda unica, con travi a vista, su robusti pilastri rettangolari. Sul retro l'abside semicircolare è forata ai lati da due finestroni rettangolari. Il campanile, in pietra a vista sorge isolato sulla sinistra della chiesa. A pianta quadrata, su tre ordini, separati da cornici marcapiano, termina con una cella aperta sui quattro lati da monofore a tuto sesto.

Pianta

Schema planimetrico basilicale a navata unica di tre campate, scandite da lesene prive di capitello, al di sopra delle quali corre una cornice modanata in aggetto lungo la navata, il presbiterio e l'abside. La navata è voltata a botte, con la volta percorsa dagli archi trasversali a tutto sesto tra le campate e forata dalle unghie delle lunette e dei finestroni del claristerio. In corrispondenza della seconda e terza campata, si aprono sulla navata, con archi a tutto sesto su lesene doriche, due cappelle votive per lato. A pianta rettangolare sono voltate a botte e dedicate rispettivamente, quelle di sinistra a San Michele e alla Madonna del Rosario, quelle di destra a San Biagio e al Sacro Cuore. Il presbiterio, rialzato di un gradino in marmo, sul piano della chiesa, si apre sulla navata con un arco a tutto sesto su pilastri murali dorici. A pianta rettangolare, a unica campata, è voltato a botte. L'abside semicircolare è voltata a emicupola.

Coperture

Tetto a due falde sulla navata e il presbiterio e l'abside. Manto di copertura in tegole marsigliesi di cotto.

Pavimenti e pavimentazioni

In mattonelle di graniglia di marmo lungo la navata, le cappelle, nel presbiterio e nell'abside.

Elementi decorativi

Le volte della navata, del presbiterio e delle cappelle sono affrescate a motivi geometrici e soggetto religioso.

Impianto strutturale

Strutture verticali in muratura di pietra portante.

XVIII - XVIII (costruzione intero bene)

Dalla visita pastorale del 23 giugno 1773 fatta dal Preposto della cattedrale, Conte Scribani Rossi, si evince che la chiesa di Folta, unita a quella di Tombeto, non è stata consacrata, ma solo benedetta da Mons. Gherardo Zandemaria nel 1736.

Mappa

Cimiteri a PARMA

Localita Chiesa Case Gabelli Solignano (Pr)

Via Marazzuola 1 Salsomaggiore Terme (Pr)

Via San Francesco Mezzani (Pr)

Onoranze funebri a PARMA

Viale Porro 43 Salsomaggiore Terme

Via Dei Mille, 108 Parma