Chiese in Provincia di Parma - città di : Chiesa di Santa Maria Immacolata

Chiesa di Santa Maria Immacolata

PARMA
Pessola, Varsi (PR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Piacenza - Bobbio
Tipologia: chiesa
La chiesa di Santa Maria Immacolata sorge isolata in località Pessola, preceduta da un sagrato cintato, poco profondo, con orientamento Nord-Sud. la facciata neoclassica è a vento, coronata da frontone centrale triangolare. La facciata è tripartita e rinserrata agli angoli da lesene ioniche a fascio, al di sopra delle quali corre una trabeazione spezzata in aggetto. Al centro si apre l'unico portale, con stipiti in pietra, architrave, sormontato dalla scritta DOM. A metà alteza tra le lesene... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa di Santa Maria Immacolata sorge isolata in località Pessola, preceduta da un sagrato cintato, poco profondo, con orientamento Nord-Sud. la facciata neoclassica è a vento, coronata da frontone centrale triangolare. La facciata è tripartita e rinserrata agli angoli da lesene ioniche a fascio, al di sopra delle quali corre una trabeazione spezzata in aggetto. Al centro si apre l'unico portale, con stipiti in pietra, architrave, sormontato dalla scritta DOM. A metà alteza tra le lesene corre una cornice modanata. Al centro, nella parte superiore si apre un finestrone a lunetta. Al colmo della cuside e ai lati si trovano le statue, in cemento, di Cristo risorto tra i Santi Paolo e Pietro. Ai fronti laterali si addossano i volumi, più bassi, senza soluzione di continuità delle cappelle votive, e a sinistra si addossano la sagrestia e locali di servizio. I fronti delle cappelle, leggermente arretrati rispetto alla facciata sono chusi ai lati da lesene doriche, tra le quali corre una cornice modanata e una galleria ad archetti pensili cieca. Al di sotto della cornice si aprono bifore a tutto sesto, e nei fronti laterali delle cappelle un finestrone a lunetta per lato. Sul retro l'abside semicircolare presenta due finestroni rettangolari, sui lati.

Pianta

Schema planimetrico basilicale, a unica navata, coperta da volta a botte ribassata. La navata è scandita da lesene doriche, al di sopra delle quali corre una trabeazione spezzata in aggetto. Sulla navata si aprono, con archi a tutto sesto, due cappelle votive per lato, a pianta rettangolare, voltate a botte. Le cappelle sono dedicate, quelle di destra al Battistero e alla Madonna delle Grazie, quelle di sinistra al sacro Cuore e alla Madonna Addolorata. Il presbiterio, rialzato di due gradini in marmo rosso di Verona, sul piano della Chiesa, si apre verso l'aula con un arco a sesto ribassato. A pianta rettangolare è coperto da volta a botte. L'abside semicircolare è coperta da volta a catino.

Coperture

Tetto a falde con manto in tegole marsigliesi.

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in lastre di pietra.

Elementi decorativi

Le volte sono dipinte a soggetti religiosi.

Impianto strutturale

Strutture verticali in muratura di mattoni portante.

XIV - XIV (origine intero bene)

Già nel 1352 a Pessola esisteva una piccola cappella dipendente dalla pieve di Varsi. Con il Concilio di Trento Pessola divenne parrocchia.

1859 - 1860 (costruzione intero bene)

La vecchia chiesa di Pessola risalente al XVII secolo, fu gravemente danneggiata da una frana avvenuta nel 1856. La costruzione della chiesa ebbe inizio il 3 maggio 1859 e si concluse l'anno seguente.

1862 - 1863 (costruzione canonica)

Il 7 aprile 1862 venne posta la prima pietra della canonica. I lavori di costruzione furono portati a termine in due anni.

1957 - 1957 (restauro intero bene)

Al 1957 risalgono i restauri della chiesa e della canonica.

Mappa

Cimiteri a PARMA

Via Marazzuola 1 Salsomaggiore Terme (Pr)

Via San Francesco Mezzani (Pr)

Strada Della Lupa (Pr)

Onoranze funebri a PARMA

Via Malta 2 Borgo Val Di Taro

Via Don Minzoni 36 43018 Sissa

Via Toscanini 3/Bis Langhirano